Programma per il Festival Jazz di Malaga 2020

Per questo 34 Festival Internazionale del Jazz alla fondazione la caixa, Kyle Eastwood si avvicinerà a Malaga, Chano Domínguez con Diego Amador, Robin McKelle e The Cuban Jazz Syndicate, Assicurò Gonzalo Gortazar. Si tratta di un incontro che si svolgerà durante le giornate al Teatro Cervantes 6 al 11 di novembre, ma include anche due grandi personaggi della scena jazz di Malaga, al sassofonista Enrique Oliver in versione sestetto, e il contrabbassista Francis Posé in duetto con il pianista cubano Daniel Amat.

La recensione in chiave jazz di grandi colonne sonore del compositore e contrabbassista Kyle Eastwood. La fusione con le radici flamenche del pianista Chano Domínguez e del polistrumentista e cantante Diego Amador. La voce di contralto di Robin McKelle e la scarica latina di The Cuban Jazz Syndicate saranno il piatto principale di questo Festival Internazionale del Jazz di Malaga.

L'assessore alla Cultura di Malaga, Noelia Losada, e il direttore-direttore del Teatro Cervantes, Juan Antonio Vigar, ha presentato un programma con il quale scommettono sulla diversità, la qualità ed i prezzi contenuti dove verranno premiate due delle sue stelle. Il primo di loro sarà Chano Domínguez che riceverà il premio "Cifu", istituito quattro anni fa e con il quale vengono onorati il ​​comunicatore e la figura più rilevante del Festival, e allo stesso modo, Kyle Eastwood solleverà il Málaga Jazz Award come grande riconoscimento del suo talento musicale, padronanza e dedizione al tuo strumento. I premi verranno assegnati in edizione chiusa poiché si tratta di un contesto più che difficile.

È così che, Camilla George, che avrebbe aperto il Festival in un concerto annunciato anche negli atti del 150 Anniversario di Cervantes, infine non andrà a Malaga a causa delle difficoltà di riorganizzazione del suo tour motivate dalla crisi sanitaria. Per il poster finale si prevede un ampio arco stilistico in cui coincideranno le ibridazioni tra jazz e suoni caraibici. (Il Cuban Jazz Syndicate o il duo Amat-Posé); jazz flamenco (Chano Domínguez con Diego Amador), musica cinematografica in versione jazz (Eastwood), el soul y jazz vocale (McKellen) e la tradizione del free jazz e dell'hard bop (Oliver).

Il Festival Jazz di Malaga 2020, È un evento che sarà sponsorizzato da Naturgy e altri collaboratori come la Fondazione “la Caixa”, Birre Alhambra e Fondazione Sando. Immagine segnaposto Juan Carlos Barroso, delegato della Fondazione “la Caixa” in Andalusia e Melilla; Ana Belen Morales, Direttore della Business Area Caixabank di Malaga; Palazzo Iris, Brand Manager di Cervezas Alhambra; Esther Sanchez, Direttore generale della Fondazione Sando; Jesús Sánchez a nome di MAHOS, e Manuel Camacho, vice presidente di AEHCOS Málaga, ha accompagnato Noelia Losada e Juan Antonio Vigar nella presentazione del programma.

Per quanto riguarda i biglietti per le sei presentazioni, Sono già in vendita in tutti i canali del Teatro Cervantes e del Cinema Albéniz con un prezzo che oscilla tra 24 e il 30 euro (prezzi unici in ogni concerto). Ma anche con sconti da 25 % se vengono acquistati i biglietti per sei concerti, del 20 % nel caso di cinque e 15 % per quattro spettacoli.